Dove dovrei stare sulla tavola?

Ecco alcune considerazioni di Larry Cain (Paddlemonster) in merito alla posizione dei piedi sulla tua tavola per le varie condizioni e situazioni in acqua.

La maggior parte delle persone sale su una tavola per la prima volta e si ferma alla maniglia di trasporto. È un buon punto di partenza, dopotutto rappresenta il punto di equilibrio della tavola in base al peso se è posizionato correttamente. Tuttavia, se hai remato sulla tua tavola per un po’ di tempo e l’hai fatto davvero, hai buone probabilità di trovarti in un punto diverso dall’impugnatura.

Sulla maggior parte, ma non tutte, delle tavole che ho provato mi trovo a mio agio posizionandomi leggermente di fronte alla maniglia di trasporto. Sebbene la maniglia rappresenti il ​​punto centrale o il punto di equilibrio della tavola in base al peso, ciò non ha necessariamente molto a che fare con il punto in cui dovresti stare quando la tavola è in acqua. Ci sono alcune cose che dovresti considerare:

1) Come viene distribuito il volume nella tavola
Se vuoi conoscere il posto migliore dove stare, devi sapere come galleggia la tavola. Il punto in cui lo spostamento è equamente distribuito potrebbe non necessariamente allinearsi con il centro di massa del tavola.

2) In che modo la distribuzione del volume e la forma della tavola influenzano il modo in cui risponde pagaiando.
La maggior parte delle tavole tende a salire in acqua quando pagaiando. In effetti, ciò che dovremmo provare a fare quando remiamo è sollevare la tavola nell’acqua in modo che si posizioni più alta con una superficie meno bagnata, permettendole essenzialmente di saltare attraverso la parte superiore dell’acqua invece di attraversarla. Alcune tavole, a causa della forma e della distribuzione del volume, sembrano spuntare dall’acqua in modo piuttosto graduale. Altre sembrano arrampicarsi sul nose (prua) con il tail (poppa) che cade. Avrai voglia di stare in piedi in un posto diverso sul tabellone in ogni caso.

3) Come si pagaia.
Il peso che trasferisci sulla tavola e sulla pagaia, la profondità e la velocità del tuo attacco in acqua e in quanto tempo esci;  tutto gioca un ruolo determinante di come una tavola risponde alla pagaiata. È normale che due persone con approcci notevolmente diversi  scopriranno che dovrebbero posizionarsi in punti leggermente diversi sulla stessa tavola per farla funzionare in modo ottimale.

0 Commenti